La Guida del Salento - Home La Guida del Salento - Territorio






Territorio
Territorio
Storia
Natura
Cultura

Andar per Borghi
Andar per Borghi
Gallipoli
Lecce
Leuca
Maglie
Nardò
Otranto

Itinerari
Itinerari
La Grecia Salentina
i vini del Salento le strade
I frantoi apogei
I luoghi della fede
Dallo Ionio all'Adriatico
Per masserie e colombaie
Mamma li turchi

Soste
Soste
La Grotta Zinzulusa
Il Monastero di Martano
I Dolmen e Menhir
Torre Sabea

Dove e come
Dove e come
Alberghi
Agriturismi
Ristoranti
Artigianato
Buoni sapori
Home « il Territorio « Salento la Storia « » IL MUSEO CIVICO DI PALEONTOLOGIA E PALETNOLOGIA

IL MUSEO CIVICO DI PALEONTOLOGIA E PALETNOLOGIA

Il Museo civico di Paleontologia e Paletnologia “Decio De Lorentiis” di Maglie ricostruisce la storia geologica del Salento attraverso reperti preistorici. Da resti di mammuth, ippopotami e rinoceronti che popolarono il Salento tra 120.000 e 10.000 anni fa a strumenti di caccia o di uso domestico del Paleolitico. Esposti anche ceramiche, macine, oggetti agricoli del Neolitico e della prima età dei Metalli. E altre ceramiche dell’età del Bronzo.
Ci sono anche testimonianze delleincisioni artistiche delle Grotte Romanelli e i calchi di epoca paleolitica delle due Veneri di Parabita (foto sotto) rinvenute nella Grotta delle Veneri lungo la provinciale Tuglie-Collepasso (attualmente non è visitabile). Gli originali delle statuine sono in osso di cavallo, alte 9 e 6 cm., e sono caratterizzate da pinguedine e dagli attributi sessuali marcati.

Info: LAIca-Museo e Biblioteca Comunali, via Vittorio Emanuele 117, tel. 0836485820, museo@comune.maglie.le.it. Orari: 15 giu./ 15 sett., da lun. a sab. 9/13 e 18/21,30, dom. 18/21,30; 16 sett./ 14 giu. Da lun. a ven. 9/13 e 16/18,30, sab. 9/13, dom. chiuso. Ingresso: 2,60 €, sotto i 6 anni e sopra i 65 gratuito.




  PHOTOGALLERY


Foto al momento non disponibile.
Foto al momento non disponibile.
Foto al momento non disponibile.